martedì 27 gennaio 2015

2 Torta profumata alla frutta di Giuliana
{Ricette*PentolaFornetto}

Il post serale ci sta tutto per le immagini che seguono.

Ora di cena o quasi, io ti stuzzico la gola con un dolce.

Un dolce straordinario che ci è piaciuto immensamente e, 
dato che per cuocerlo ho usato la pentola-fornetto, 
la ricetta non poteva che arrivare da lei, 
Giuliana, la regina dei "dolci al fornetto"!


Non badare ai tocchi d'oro 
(il dolce è stato sfornato ancora a inizio mese... è ora di rifarlo),

concentrati sul profumo che emana,
sulla morbidezza,
sulla sofficità,
sull'aroma di frutta 
(io ho usato la nostra composta di mele, aromatizzata con zenzero e cannella, devo aggiungere altro?).

è una vera meraviglia.
Ottima per colazioni e merende, 
ti assicuro che non ne disdegnerai una fettina anche dopo i pasti... 
una vera tentazione. 


Procurati:
4 uova
250g di zucchero vanigliato
200g di fecola di patate
200g di farina per dolci
un pizzico di sale
mezza bustina di lievito
un cucchiaino di bicarbonato di sodio
300g di purea di frutta a piacere (mela)
50g di burro sciolto intiepidito
50g di olio di semi
la scorza di un limone bio

e corri su Di Cuore per seguire la preparazione!


Buona cena a te che stai leggendo e, ti stai facendo tentare (vero?),
ci sentiamo presto.
Mi auguro, con questo nuovo post, di aver rotto 
il muro del silenzio che dura ormai da troppe settimane e di tornare
a dedicarti il tempo che meriti, cara amica che mi segui!
(Ti immagino lei, dato che su questo blog sono decisamente più numerose le amiche, rispetto agli amici).

Beta

domenica 25 gennaio 2015

10 La foto della domenica
Gennaio /4*2015

Settimana di lavori in corso,
passata a terminare il decluttering di ripostiglio e craft room
(oltre alle normali e quotidiane mansioni e commissioni).

Ce l'ho fatta, finalmente ho finito e non vi dico quante cose ho eliminato.
Parecchie però sarebbe un peccato buttarle, soprattutto materiale e riviste creative,
devo capire come "impegnarle" al meglio.

E così, libera finalmente da tanto peso inutile,
sabato mi sono concessa una mattinata di shopping in centro,
accompagnata da mamma e figlia grande.


Baciate dal sole, abbiamo girovagato per negozi
(sì, anche il nuovo Tiger - ma sono stata brava, anzi bravissima, ho acquistato solo un buonissimo sapone per le mani alla pera. Colore e dimensioni del dispenser, son perfetti per la mia cucina!).
Comperato quasi niente ma bevuto un buonissimo caffè in un localino del centro storico davvero delizioso. 
Pareti un po' bohemien da vecchia soffitta, sedie d'epoca spaiate ma molto armoniose, 
vecchi oggetti vintage alle pareti e, soluzioni originali e creative per il servizio: 
le bustine di zucchero in uno vecchio stampo da budino,
i biscotti in contenitori di vetro con coperchio animaloso,
il porta-salviettine di tessuto,
i barattoli di latta usati come cestini (senza etichette) sui tavoli... carino carino carino!

Piccole cose che ridonano il buonumore e alleviano lo spirito dalla fatica quotidiana.

Alcuni uomini vedono le cose per come sono e chiedono: “Perché?”
Io oso sognare cose che non sono mai state e dico: “Perché no?”.
(George Bernard Shaw)
Beta

La scorsa settimana, mi hanno fatto compagnia con "la foto della domenica":

* Monica Rita - La mia Stanzina *
* Sabrina - Carta e Cuci *

Grazie dei bisbigli, delle chiacchiere e dei passaggi a: Carla, Monica, Federica (Squitty), Pinkg.

* Desidero immensamente ringraziare Manu, di Genitorialmente Manu e Flavia
per avermi citata nel loro Post of the Top con una motivazione che mi ha riempito il cuore di gioia.
* Infinitamente grazie anche a Marina, di Da Mamma A Mamma
che ancora una volta ha scelto uno dei miei post della domenica per il suo Post of the Top.
Ragazze, cosa posso dirvi se non: sinceramente grazie dal profondo del cuore!
E chissà che prima o poi non riesca a partecipare anch'io a questa bella iniziativa. Grazie grazie.

domenica 18 gennaio 2015

15 La foto della domenica
Gennaio /3*2015

Stamattina il risveglio è stato sotto una fitta coltre di nebbia,
che tuttora persiste.

Atmosfera ovattata, soffusa, s-contornata.



Nebbia fuori casa e calma piatta dentro casa.
Tutti dormono ancora ma, il mio occhio (ancora) cisposo, 
coglie gli ultimi strascichi della festa di ieri sera
(festa a sorpresa per l'amico neo 18enne, organizzata da Be e dai suoi amici... sOrpResOnA!!!).



E per un appassionato del Giappone, la festa non poteva che essere a tema
(brava Be per tutto il tuo lavoro in cucina/organizzativo)
e gli origami decorativi assolutamente d'obbligo,


Volete sapere come si dice "Buon Compleanno" in giapponese?

Agli amici puoi dire 
"tanjoubi omedetou". 
(si scrive 誕生日おめでとう)
Questo è un modo informale per dire a qualcuno “buon compleanno”.

Per i superiori, insegnanti, anziani o con chi non hai confidenza, 
esprimiti in modo più formale con 
"tanjoubi omedetou gozaimasu".
(si scrive 誕生日おめでとうございます)
Questa frase è più formale della precedente 
e può essere usata per fare gli auguri in modo educato e sincero.
(fonte: http://it.wikihow.com/)
Beta


Domenica scorsa, ha condiviso un bellissimo momento da ricordare:
* Sabrina - Carta e Cuci *



Grazie del passaggio e dei bisbigli a: Federica (Squitty), Angélica, Lucia.

domenica 11 gennaio 2015

9 La foto della domenica
Gennaio /2*2015

Son sfinita, ho passato la giornata a spostare mobili, scatole, carte, accessori e fare pulizie...
ecco, detta così potrebbe sembrare che io sia fissata con il pulito splendido splendente.
Niente di più sbagliato, questa casa è sempre nel caos, ma quando tocca tocca e, 
visto che venerdì sera ho finito di inscatolare e archiviare ogni riferimento al Natale, 
bé, decisamente questo fine settimana è toccato.


Che poi si sa.
Si parte per sistemare da una parte e si finisce per rivoluzionare la casa 
(che mica è finita, purtroppo, ho davvero messo troppa carne al fuoco 
ne avrò come minimo anche per domani!).

Ci siamo però ricaricati con i sontuosi, cioccolatosi, "Tartufi" di Irene.
Sono stata proprio buona e la Befana mi ha portato il libro 
della deliziosa padrona di casa del Valdirose.
L'ho letto, sfogliato, assaporato e, messo alla prova.


Buonissimi!
Ho solo variato la copertura, usando oltre al cacao, lo zucchero a velo 
e dello zucchero semolato verde per un tocco color.

E voi, spero abbiate passato una domenica più rilassante della mia.

Beta

"Un giorno mi sono detto, ehi, se la televisione può spezzettare in milioni e milioni 
di piccolissimi pezzettini e spararli veloci nell'aria e ricomporli da un'altra parte, 
perché io non posso fare lo stesso col cioccolato?"
(da La fabbrica di Cioccolato)

Nelle domeniche precedenti, hanno condiviso la loro "Foto della domenica":

* Sabrina - Carta e Cuci *
* Annalisa - Gua-sta Blog *

Grazie per i generosi bisbigli a Giuliana e Monica
e grazie di cuore a tutti coloro che sono passati a lasciarmi il loro sincero augurio per il nuovo anno! 

mercoledì 7 gennaio 2015

4 Di nuovo tutti in pista...
{pensieri in libertà}

Sono sparita per un po' di giorni, lo so... 
non vogliatemene, ma mi sono concessa quest'ultima settimana di pausa 
lontana da tutto e da tutti, soprattutto dal web.

Avevo pure le foto della domenica pronte da pubblicare,
ma poi ci siamo lanciati in un vortice di attività festaiole e le ore son passate,
è passato pure il lunedì e, infatti, siamo a mercoledì.
E giusto per far la rima, le foto ve le metto qui!!! (ah ah ah)


Domenica è stata una magnifica giornata di sole e, come due "malandrini", ce la siamo data a gambe.
Fuori, via da casa per un'ora, abbiamo fatto una magnifica passeggiata.
Ma potevo, secondo voi, lasciare a casa la macchina fotografica? 
Ovviamente no, e direi che ne è valsa la pena!




Questo ramo d'abete, me lo sono portata a casa
(materiale di potatura del vivaio che costeggia la pista ciclabile vicino a casa, 
nessun albero ha sofferto per il mio desiderio).
Potevo resistere a queste magnifiche punte dalle sfumature blu?



E la splendida giornata di sole e miti temperature, 
si è conclusa con un tramonto mozzafiato.


Sono perdonata?
Giurin giuretta che ci sono stati giorni che neanche ho acceso il pc,
che manco ho guardato le mail 
(solo uno sguardo fugace ogni tanto, giusto per assicurarmi non ci fossero problemi... 
infatti stamane, ci ho messo tre ore a fare un po' di pulizia e a rispondere/archiviare il rimanente).
Facebook poi non ne parliamo.
Lontana, lontanissima da tutto tranne che dalle persone che mi circondano.

Ci siamo riposati, abbiamo giocato, letto, chiacchierato, visionato film, 
dormito, dormito, dormito....
Ci siamo pure influenzati (di nuovo) e ancora ho i postumi,
ma spero davvero che questo 2015 ci senta meglio dell'anno vecchio!

La foto tornerà puntuale il fine settimana, con tutti i vostri link, 
compresi quelli della scorsa settimana.

Se con questo nuovo anno, 
volete partecipare anche voi a questo "remember" domenicale,
vi ricordo che le modalità le trovate QUI.

Buona serata e,
stay tuned!

Beta

mercoledì 31 dicembre 2014

17 Buona fine (2014) ---> Ottimo principio (2015)

Buona fine, ottimo principio!
Sarà un anno tutto nuovo, da vivere con gioia.
Un anno di promesse e nuovi propositi.

Vi rinnovo l'augurio dello scorso anno 
(sperando che il nuovo anno in arrivo, ci senta meglio!)
e, ve ne faccio anche uno tutto nuovo...



prendendo a prestito le parole di questa canzone,
che mi sembrano davvero perfette!

Buon anno fratello buon anno davvero e spero
Sia bello sia bello e leggero
Che voli sul filo dei tuoi desideri
Ti porti momenti profondi e i misteri
Rimangano dolci misteri
Che niente modifichi i fatti di ieri
Ti auguro pace risate e fatica
Trovare dei fiori nei campi d'ortica
Ti auguro viaggi in paesi lontani
Lavori da compiere con le tue mani
E figli che crescono e poi vanno via
Attratti dal volto della fantasia
Buon anno fratello buon anno ai tuoi occhi
Alle mani alle braccia ai polpacci ai ginocchi
Buon anno ai tuoi piedi alla spina dorsale
Alla pelle alle spalle al tuo grande ideale
Buon anno fratello buon anno davvero...
Che ti porti scompiglio e progetti sballati
E frutta e panini ai tuoi sogni affamati
Ti porti chilometri e guance arrossate
Albe azzurre e tramonti di belle giornate
E semafori verdi e prudenza e coraggio
Ed un pesce d'aprile e una festa di maggio 
Buon anno alla tua luna buon anno al tuo sole
Buon anno alle tue orecchie e alle mie parole
Buon anno a tutto il sangue che ti scorre nelle vene
E che quando batte a tempo dice andrà tutto bene
Buon anno fratello e non fare cazzate
Le pene van via così come son nate
Ti auguro amore quintali d'amore
Palazzi quartieri paesi d'amore
Pianeti d'amore universi d'amore
Istanti minuti giornate d'amore
Ti auguro un anno d'amore fratello mio
L'amore del mondo e quello di dio...
(Buon anno - Jovanotti)


Allora, divertitevi stasera (con sentimento) e,
arrivederci al prossimo anno!

Beta

lunedì 29 dicembre 2014

12 Porta-Tovagliolo al profumo d’agrumi
{Tutorial*Perle*FilDiFerro*BucciaDArancia}

Un veloce diy (do it yourself - fai da te) per la tavola di S. Silvestro.

Un porta-tovagliolo profumato
che volendo, potrà anche essere donato agli ospiti a fine serata.



Molto semplici da realizzare, 
vi serviranno:


cm 40 di fil di ferro (diametro circa 1 mm)
pinza a becco stretto
perline di vario genere
formine piccole per biscotti: a cuore, stella (o altro) 
buccia d’arancia (o altri agrumi)

un tubo rigido (diametro cm 4/5)

linkwithin

Related Posts with Thumbnails